Come strutturare una lezione di inglese: il modello PPP

PPP

Stai cercando idee su come scrivere un’unità didattica in inglese? In questo articolo parliamo di una struttura comune chiamata Presentation-Practice-Production (PPP). Inoltre, valutiamo l’esempio di una traccia svolta del concorso docenti per classe di concorso di lingua inglese sulla struttura PPP, scaricabile in inglese in pdf.

Stai studiando per il concorso ordinario e ti chiedi come strutturare una lezione? In questo articolo, ti mostreremo:

  1. I riferimenti al programma del concorso ordinario
  2. Il modello PPP per organizzare una lezione
  3. Alcuni pro e contro del modello PPP
  4. Una traccia svolta del concorso scaricabile in pdf sul modello PPP

Di quale parte del programma del concorso ordinario stiamo parlando?

Oggi parliamo di una parte comune alle classi di concorso AB24 e AB25, nella sezione sulle metodologie didattiche:

conoscere, utilizzare efficacemente, valutare e integrare nel proprio insegnamento materiali, risorse didattiche e strumenti anche digitali in lingua inglese includendo materiali tratti da varie risorse sia di parlanti nativi sia di parlanti non-nativi

In particolare, oggi approfondiamo la questione di come utilizzare e integrare materiali e risorse nel proprio insegnamento: in altre parole, come strutturare la propria lezione con varie risorse.

Come strutturare la lezione? Il modello PPP

Nella mia esperienza da formatrice di docenti, una delle domande più comuni tra i docenti di lingua all’inizio di carriera è proprio come strutturare le lezioni.

Uno dei modelli più in voga – ma che, attenzione, è stato anche fortemente criticato – è quello che si basa sulle tre fasi di Presentation, Practice e Production:

  1. Presentation: il docente introduce la struttura grammaticale o il lessico su cui si incentra la lezione
  2. Practice: i discenti si esercitano in maniera controllata (per esempio inserendo le risposte esatte in un esercizio a completamento)
  3. Production: i discenti usano la struttura o il lessico target in modo più libero (come in un’attività di conversazione su un tema)

Pro e contro del modello PPP

Questo modello si è diffuso specialmente a partire dal Communicative Language Teaching ed è facile pensare a come viene spesso applicato nelle strutture delle attività dei libri di testo.

Tra i vantaggi dell’usare questa struttura, ricordiamo:

  • Facilità di uso: può essere applicata relativamente facilmente anche da docenti inesperti;
  • Modulare: permette di presentare la lingua in “piccoli pezzi”, che possono esser più facili da gestire soprattutto per gli alunni più giovani.

Diversi svantaggi sono stati però fatti notare da vari studiosi:

  • Teacher-centredness: il modello dipende quasi interamente dal docente, che è una figura di autorità e non lascia quindi molto spazio al discente;
  • Approccio deduttivo: PPP segue un modello deduttivo, in cui il discente non viene incoraggiato a scoprire le strutture o il lessico target (come invece succede nell’approccio induttivo)

Task di riflessione

Immaginando di usare il modello PPP nelle tue lezioni, o ripensando a lezioni che hai seguito in cui si è usato il PPP, quali altri vantaggi e svantaggi riesci a elencare?

Traccia del concorso scaricabile: valutazione

Ecco una possibile traccia del concorso ordinario:

The strategy of using Presentation, Practice and Production as a structure for grammar lessons is widely used in language teaching. However, several criticisms have been levelled at PPP as a productive structure to present grammar and alternative models have been proposed.

Discuss the statement above with reference to teaching English in secondary school. Give a brief example of how you would plan a grammar activity on the present perfect in a B2 class and justify your pedagogical choices.

Prova a svolgere questa traccia, facendo riferimento al nostro articolo e agli altri vantaggi e svantaggi che hai elencato.

Poi scarica la traccia svolta in pdf e confrontala con la tua risposta. Quali differenze e somiglianze noti? Come migliorare la tua risposta? Scrivicelo nei commenti!

Stai cercando altre tracce svolte per la classe di concorso AB24, AB25 o B02? Vorresti scoprire di più su come strutturare una lezione o unità didattica in inglese? Prova gratuitamente il nostro corso Designing Activities and Lessons.

Subscribe to receive our newsletter with free teaching tips, our exclusive summary of all the topics from the programma concorso AB24, AB25 and B02, and one pdf traccia svolta about grammar teaching

* indicates required



Choose what you want to receive:


Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo coi tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *