Decreto concorso ordinario: bozza per classi A24, A25, B02

bozza decreto concorso ordinario

Come forse avrai visto, è uscita da pochissimo, pubblicata tra gli altri da Orizzonte Scuola, una bozza del decreto che dovrebbe modificare l’esistente bando per il concorso ordinario della scuola secondaria.

Noi abbiamo già letto tutto il decreto e in questo articolo riassumeremo:

  • Le informazioni principali per le classi di concorso A24, A25 e B02 di lingua inglese
  • Le modalità della prova scritta
  • Le modalità della prova orale
  • Quali sono le principali novità
  • Come studiare

N.B.: alla data odierna, questa è solo una bozza e come tale è soggetta a modifiche prima della sua pubblicazione ufficiale.

Dove trovo il decreto e i programmi?

Ecco i link ai due documenti:

Bozza di decreto

Programmi concorsuali (Allegato A)

La prova scritta

Tempistiche: 100 minuti totali (più eventuali ausili e tempi aggiuntivi)

Oggetto: programmi concorsuali definiti nell’allegato A (dal testo del decreto, art. 4, comma 3: “La prova scritta di cui al comma 1, vertente sui programmi di cui all’articolo 8 del presente decreto”)

Modalità di svolgimento: computer-based

Lingua di svolgimento: inglese per le classi di concorso di lingua inglese

Formato dei quesiti: risposta multipla con 4 opzioni, di cui solo una corretta

Composizione del test:

  • 45 domande su competenze e delle conoscenze sulle discipline afferenti alla classe di concorso
  • 5 domande su competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento

Pubblicazione delle domande: le domande non sono pubblicate prima dell’espletamento della prova scritta

Punti totali: 100

Punti necessari al superamento della prova: 70

Quadri di riferimento per la valutazione: sono pubblicati almeno 10 giorni prima della prova

brown desk and chair lot

La prova orale

Chi accede: coloro i quali passano la prova scritta con almeno 70 punti

Tempistiche: 45 minuti

Oggetto:

  • padronanza della disciplina della propria classe di concorso
  • programma concorsuale di cui all’Allegato A
  • progettazione didattica con ausilio delle tecnologie

Lingua di svolgimento: inglese per le classi di concorso A24, A25 e B02 di lingua inglese

Modalità di espletamento: ogni candidata/o estrae una traccia 24 ore prima dell’orario programmato per la propria prova orale

In che cosa consiste la prova orale:

La prova corrisponde in sostanza a ciò che insegna il corso Designing Activities and Lessons (oltre al corso Teaching Literature in the Language Classroom per la cdc A24 per eventuali tracce su temi letterari):

  1. progettare un’attività didattica
  2. illustrarne le scelte contenutistiche
  3. illustrarne le scelte metodologiche e didattiche
  4. presentare esempi di utilizzo delle tecnologie digitali

Punti totali: 100

Punti necessari al superamento della prova: 70

Quadri di riferimento per la valutazione: sono pubblicati almeno 10 giorni prima della prova

Sono cambiati i programmi concorsuali?

Stando a quanto pubblicato per ora, i programmi non hanno subito modifiche contenutistiche, ma solo la rimozione dei riferimenti alle domande aperte, visto che ora l’esame scritto non è più a domande aperte.

Rimangono quindi in vigore i programmi da studiare: per scoprire di più sui temi del programma di metodologie, English as a Lingua Franca, Second Language Acquisition, utilizzo delle tecnologie per l’apprendimento, valutazione e progettazione, dà un’occhiata ai nostri articoli sulla parte generale del programma e sulle parti specifiche per le classi di concorso di lingue straniere.

Quindi quali sono le novità?

Non sembrano esserci novità sostanziali, se non i seguenti punti chiariti o confermati:

  • è confermata la prova a risposta multipla con 4 opzioni
  • le prove per le classi di concorso di lingua inglese si svolgeranno in inglese
  • le classi di concorso A24, A25 e B02 avranno 5 domande sulle tecnologie + 45 sulla disciplina (diversamente da tutte le altre cdc, che avranno 5 domande di inglese + 5 sulle tecnologie + 40 sulla disciplina)
  • è chiarito che le domande sulla “tecnologia” non si riferiscono all’informatica in generale ma alle applicazioni didattiche delle tecnologie digitali (per esempio quelle a cui è dedicata l’unità 12 di Language Teaching Methodology)
  • non sono cambiati i programmi concorsuali, che restano quindi in vigore in tutti i loro elementi, e che sembrano essere oggetto sia della prova scritta sia della prova orale
  • è chiarito che la prova orale consiste effettivamente nella progettazione di un’attività didattica e nell’esposizione ragionata delle proprie scelte contenutistiche e metodologiche
  • non sembra siano riaperte le iscrizioni, quantomeno per le classi A24, A25 e B02

Come studiare?

Se sei pronta/o a studiare, LanguagEd ti offre tante risorse gratuite e 4 corsi di preparazione self-study mirati.

Se vuoi concentrarti in prima battuta sulla preparazione all’esame scritto, per i temi di metodologie e affini, puoi scaricare la nostra guida gratuita e cominciare studiando parallelamente Language Teaching Methodology e Multiple Choice Quizzes!

Domande?

Noi siamo sempre disponibili a rispondere alle tue domande: mandaci un mesaggio usando il modulo qui sotto per parlare dei tuoi dubbi o le tue curiosità!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo coi tuoi amici:

2 commenti su “Decreto concorso ordinario: bozza per classi A24, A25, B02”

  1. Buongiorno.
    Sono interessata a ripassare letteratura, storia e cultura per il concorso perché non ricordo quasi nulla e magari fare qualche quiz. Cosa mi consigliate?

    1. Buongiorno Tatiana,

      noi ci occupiamo dei temi relativi alle metodologie, acquisizione linguistica, CEFR, English as a Lingua Franca, valutazione e progettazione didattica. Su questi temi può provare i nostri quiz gratuiti. Può inoltre trovare un database di quiz a risposta multipla con spiegazioni sia sui temi di cui sopra sia su grammatica e linguistica a questo link. Non occupandoci della storia della letteratura e degli argomenti di civiltà, non posso invece darle indicazioni più precise.

      Le auguro buono studio e buona fortuna con il concorso,

      Chiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *